martedì, febbraio 17

Partiamo!


In aereo, in nave, in mongolfiera, in bicicletta? Che mezzo di trasporto usate in città, o quando andate in vacanza, o quando avete fretta, o quando volete essere ecologici?

A seconda della situazione, quali pensate che siano i mezzi di trasporto più adeguati?
Elencatene sia vantaggi che svantaggi.

Vi ricordo che anche se l'attività è indirizzata al 1º Avanzato, potete parteciparvi tutti/e, anzi, vi invito a parteciparvi tutti/e!

22 commenti:

Patxi ha detto...

Ok, toca me aprire el filo.
Il mezzo de trasporto che uso, dipende del momento e del luogo.
Per esempio:Per percorrere grandi distanze é attraversare il mare,uso il aereo perche é il piú veloce.Invece per spostarmi per la mia cittá vado in piedi ó in macchina.
In estate, un altro mezzo sarebbe la bicicletta, la preferita per me e la piú ecológica.
Mi piace anche la moticicletta, sopratutto quando non piove.
Un'altra elezione é il treno, mi da certa libertá per andare in bagno, in bar... mentre é in movimento.
Come aneddoto, posso dire che nel mio ambito di lavoro; il ospedale, esiste "tra virgole" il trasporto di malati in varella ó in sedia di ruote.Se volete...vi dó una volta???
Adesso scegliere voi.

Merche ha detto...

Grazie mille Patxi per rompere il ghiaccio.Sarebbe interessante fare qualche giro in barella o sedia a rotelle...

Come mezzo di trasporto è più che originale, il problema è che lo puoi usare soltanto all'interno di ospedali...
Merche

Liria ha detto...

Penso che il mezzo di trasporto ideale dipenda di dove uno voglia viaggiare.
Se il tragitto é corto, Io lo cel'ho chiaro: il treno é la migliore opzione. É cómodo, tranquilo, non ci sono intasamenti... Tutti vantaggi, anche se devo riconoscere che Renfe (con i ritardi, i cancellazioni e gli scioperi in giorni festivi) stá facendo ogni volta piú difficile mantenere quest'opinione.
D'altra parte, se il tragitto é lungo, devo ammettere, con tutto il mio dolore, che la migliore idea é prendere l'aereo. Ho una paura da morire e ovviamente non mi piace farlo ma, se devo viaggiare fuori della Spagna, magari il treno non sia il mezzo piú adeguato...Benché ogni volta che sto volando, terrorizzata, una parte di me dice che, senza dubbio, il treno (o perfino la barca)sarebbero stati un'opzione migliore.

Itzi ha detto...

Il treno è fantastico; col suo movimento particolare ti fa sognare prima di arrivare al destino scelto. A forse uno viaggia più mentre sta arrivando che quando finisce e deve ne scendere.
I previaggi sono autentici, nonostante succedono nella testa di uno stesso.

Itzi

Un pigro stanco ha detto...

I libri sono i migliori mezzi di transporto. Sono un pò come la RENFE: a volte si arriva alla destinazione presto e contento , altri tardi e di malumore, e di solito non si arriva.

Eduardo ha detto...

per me il mezzo di trsporto preferito per la città è in piedi perque Pamplona\ irunea è molto picola e tutti i luogi sono cerca, ma se io voglio andare a un luogo più lontano prendo la Villavesa qui non il bus metropolitano. Per fare un viaggio fuora di Pamplona\ Irunea prendo il treno Alvia o Ave. E se vado fora del paese prendo l´aereo. Ha prendato alcuno l´elicottero? Io si e è una esperienzia molto bella, mi piaciovo un uovo o un saco. Ma in il viaggio finiciavo com i testicoli di cravatta.

Verónika ha detto...

Il mezzo di trasporto che io uso di più è l’autobus (anche se non mi piace molto, veramente). Io abito in un piccolo paese non troppo lontano dalla città dove lavoro ma come ancora non ho la patente di guida (non vedo mai l’ora di farlo) e neanche ho un conduttore personale allora devo prendere il bus. Quello che non mi piace affatto è quando è pieno di gente. Anche mi sembra abbastanza scomodo sedermi accanto alla gente che non conosco e sempre cerco (se possibile) di trovare un posto libero soltanto per me :). In città preferisco andare a piedi se non ho fretta e così faccio un pò di sport. Per viaggiare all’ estero il mezzo di trasporto che mi piace di più è l’aereo. Con il treno ci voule più di tempo è non mi sembra comodo portare il bagaglio con me. L’unico vantaggio che vedo è che è più economico di volare.
Ciao tutti e buon viaggio!

maria rosa ha detto...

Io preferisco l´autobus per andare a Pamplona. Ma quando devo partire a Tudela, il mezzo de transporte que uso é il treno. É piú económico e comodo.

Non mi piace molto usare il auto perché é impossibile guidare in questa città. Rosa

Merche ha detto...

Vedo che ci sono diverse preferenze con i mezzi di trasporto. Io coincido con Liria nel fatto che a volte dipende dal tipo di viaggio che uno voglia fare. A Pamplona mi sembra ideale la bicicletta, perché puoi spostarti velocemente e inoltre fai pure esercizio fisico. (e puoi anche saltare le indicazioni stradali...). Anche il treno mi piace tanto, ma secondo me i sogni si fanno quando prendi il treno in un paese straniero e lo vedi piuttosto come un'altra avventura. Ieri per esempio l'ho preso per venire a Barcellona, ed è arrivato con un'ora e mezza di ritardo, la gente parlava soltanto di quello, e io cercavo di concentrarmi nella lettura di un libro e lasciarmi trasportare... E quindi "pigro stanco", un libro può essere anche un bel mezzo di trasporto.

Roberto ha detto...

Viandante, sono tue le orme
la via e nulla più;
viandante non c’è via,
la via si fa con l’andare.

Con l’andare si fa la via
e nel voltar indietro lo sguardo
si vede il sentiero che

mai si tornerà a calcare.

Viandante non c’è via,
Ma scie nel mare.

Oggi si compiono settanta anni dalla morte di Antono Macgado dopo un viaggio tristissimo verso l'esilio, gia molto matato e portando con se a sua anziana madre.
Mi piacerebbe fare oggi un piccolo omaggio a questo poeta

Anonimo ha detto...

Io adoro la bicicletta. Credo che sia un mezzo di trasporto semplice, ecologico ed economico. A Pamplona si dovrebbe promuovere l'uso della bicicletta per avere una città più pulita e senza tanti rumori. Purtroppo, abbiamo bisogno di sviluppare una infrastruttura più eficiente e logica di quella che abbiamo adesso. Qualcuno ha utilizzato il percorso ciclabile alla "Vuelta del Castillo"? D'improvviso il percorso sparisce perchè c'è un albero nel mezzo della pista! E dopo i pedoni si lamentano de che i ciclisti invadono il loro spazio......
Laura

inma ha detto...

Sono Inma!!!
come non trovo dove scrivire il mio racconto, un viaggio " ci puó cambiare la vita ??
ho deciso di scrivire qui!!

Questo é il racconto del viaggio di una donna studentessa di Belli Arti , amante dell; avventura.
Cinque anni fa ho fatto un viaggio in Italia di studio ( Erasmus ) , secondo me :è un ´esperienza che segna per tutta la vita.
Per me questo viaggio era inespettato perché stava indecisa...
adesso poso dire " Ti puo cambiare la vita quando meno te´aspetti ".
La destinazione ; una citta meravigliosa , con i suoi monumenti , gente molto simpatica e ospitali il suo nome é Perugia.
Ogni giorno era iniziare la giornata per imparare qualche parola ... mentre il sabato e la domenica era prendere in mano le valigie e fotografare momenti che hanno construita la mia esperienza.
Ricordo il lago Trasimeno a pochi chilometri da Perugia , il posto si presta a passegiare in mezzo alla natura e a interessanti osservazioni naturalistiche.
Quando sono ritornata ho raccontato per filo e per segno tutto quello che mi era successo!!!!

Inma Aznárez

DAVIDE ha detto...

Ciao ragazzi,
Per me, senza ombra di dubbio, il mezzo di trasporto ideale è il treno, soprattutto per la sua comodità e per il prezzo, ma purtroppo a Pamplona c'è un servizio di treno abbastanza povero e a volte è obbligatorio prendere l'aereo.
La scelta del mezzo di trasporto dipende della lunghezza del tragitto, posso prendere la machina, la nave, l'aereo ... ma ODIO L'AUTOBUS !!!!!!!
Ciao, ciao.

NEK - SUL TRENO

http://www.youtube.com/watch?v=mV9gi_5BrB4

Helena ha detto...

ciao a tutti!!
La bicicletta a Pamplona!!ci sono tante pendice!!Meno male che ci sia adesso un ascensore dalla Rocha!!ci manca anche piu "carril bici".
A me pare che il mezzo di trasporto piu comodo e traquillo sia il treno, ma, come ha detto gia Liria, dipende di dove volete andare!!

Anonimo ha detto...

Ciao tutti:

Per me la cosa importante è viaggiare, ma non importa come.

Ma se devo scegliere un mezzo di trasporto, sono d'accordo con la maggioranza e preferisco il treno.

Viaggiare in treno è un piacere. È possibile vedere diversi paesaggi e acomodarti gradualmente al nuovo fuso orario della destinazione. Il jet lag è più sopportabile.
Il treno ti permette viaggiare tranquillo, leggere e sognare. Io amo il movimento del treno e andare al bar.

Comunque, dall'aereo ho potuto vedere scenari indimienticabili.

¡A viaggiare il più possibile!

Amaya

Montse ha detto...

In città preferisco camminare, sempre che sia possibile. Mi piace anche la bicicletta, ma per andare in campagna, nel mezzo della natura.
Se devo percorrere distanze lunghe, il treno mi sembra la scelta migliore. Questo mezzo di trasporto ti permette fare altre cose mentre fai il viaggio: leggere un libro interessante, ammirare il paessagio, pensare, sognare, e anche dormire! Se hai bisogno di bere oppure mangiare qualcosa, puó andare al bar.
D’altra parte, non mi piace affatto viaggiare in autobus se devo andare in un paese lontano: non ti puó muovere, non c’é il bar, se provo a leggere mi gira la testa…A volte ho preso l’autobus, ma soltando se l’orario del treno non mi sembrava adeguato.
In cittá, soltando prendo l’autobus se piove tantísimo, oppure se nevica, o se sono in fretta, ma mi sembra abbastanza costoso, tenendo conto del fatto che le distanze percorse sono piccole.
L’aereo é perfecto per le distanze lunghe, se si viaggia ad un altro continente. Quello che mi stanca di piú non é il viaggio stesso, ma invece, le situazione che accadono prima dei prendere l’aereo: fare la coda per prendere la carta d’imbarco, tutta quella sicurezza negli aeroporti, ecc.
Quando tu prendi il treno o l’autobus, lo prendi e basta. Sai che il viaggio dura tante ore, e di solito, no ci sono delle sorprese. Quando uno viaggia in aereo, non sa mai cosa possa accederle. E’ una vera e propria avventura!

RAQUEL ha detto...

I mezzi di trasporto piu adeguati? Dipende dello scopo e delle possibilita`.
Cosa dicono le statistiche. In Spagna il mezzo pubblico piu` usato e` la Metropolitana di Madrid;692 milioni di viaggi nell´anno scorso e 2,5 milioni di viaggiatori al giorno. Per quanto riguarda i mezzi privati,la macchina e la motocicletta rappresentano il 48% degli spostamenti giornalieri degli spagnoli.
Nei miei confronti, io metto una lista e ciascuno di voi potra` valutarla secondo i suoi desideri, gusti e bisogni anzi...vi incoraggio ad aggiungere qualsiasi altro item che non ci sia gia` stato messo.

aereo/civile/caccia...
ambulanza/barella/sedia a rotelle..
auto/da corsa/bomba/fuoristrada...
autobus/pullman/pulmino...
a piedi
ascensore/scala meccanica
barca/canoa/vela/zattera...
bicicletta...
camello...
camion/pick-up/van...
carrozzina
carro funebre
cavallo/asino...
cellulare/pattuglia
camper/roulotte...
diligenza/carriaggio...
droghe
elefante...
elicottero...
funiculare
imaginazione
nave/motoscafo/panfilo/traghetto...
navicella spaciale/razzo...
mongolfiera/parapendio/paracadute..
motocicletta/sidecar/motorino...
macchina dal tempo
pattino/monopattino...
segway
slitta/cani/renni/motore...
sottomarino...
taxi
trattore
treno/tram/metropolitana...


chi da ma! NON VA MA SIGNORI!

Merche ha detto...

Sembra che il treno sia il vostro preferito, eh?

Mamma mia, Raquel, che bella lista! Forse dobbiamo riporci la domanda, perché a dire il vero, la diligenza, il cavallo, i renni non sarebbero mica male e diminuirebbero la contaminazione, no?

MJ ha detto...

Ciao a tutti!! Il mezzo che mi piace usare di piú è la bicicletta, come Merche. Il problema è che con il trasloco a Sarrigurren la strada non è molto buona per circulare quando finiamo la clase, allora prendo l'autobus. D'altra parte per andare al mio lavoro devo prendere la macchina obbligatoriamente, perchè è lontano e non c'è l'autobus per arrivarci. Piú contaminazione (e devo dire che lavoro con le energie rinnovabili)

Nerea ha detto...

Ciao a tutti/e e scusate per il ritardo...
I miei mezzi di trasporto preferiti sono tre: per lavorare, sempre LA MACCHINA; per andare in vacanza, IL AEREO; e per fare un po' di sport, LA BICICLETTA.
La macchina non è molto ecologica ne anche economica, lo so, ma è molto pratica e confortabile.

mirentxu ha detto...

Il mio mezzo di trasporto??? Tutto dipende del luogo di cui parta, dello destino finale, del tempo che faccia e delle possibilità.
Per esempio, per andare al mio paese, devo prendere la macchina, ma per viaggiare fuori dipende del destino e del prezzo: aereo, treno, autobus, macchina, e incluso tutti!!!
Per andare in città, la macchina è il mezzo di trasporto più comodo, ma alcune volte è difficile ed è anche caro perchè devi pagare la "zona azul". L'autobus mi sembra lento e sopratutto impersonale, non mi piace molto, ma per non pagare la "zona azul"...
Conclusione: in piedi!!!!!
Mirentxu

Ana ha detto...

Ciao a tutti!

Pamplona è una bella città per farla a piedi oppure in autobus, sono nata a Madrid e posso dire che non mi piace per niente la machina perche dopotutto bisogna parcheggiare e col'autobus si perde meno tempo e arrivi in poche minuti. E quando il tempo ti lascia si può andare a piedi e fai anche un po di sport